h1.entry-title {text-align:center; font-size: 28px; font-weight: 600; letter-spacing: 1px; color: #20292f; padding-top: 40px; }
Crea sito

Sono passati 94 anni dalla prima edizione della Coppa Sila vinta dalla Fiat 501 guidata da Antonio Fiertler e Francesco Greco. La manifestazione rappresenta un patrimonio di tradizione e cultura, capace di attirare sportivi provenienti da ogni parte d’Italia.

Una corsa storica che ha da sempre attirato l’attenzione di piloti affermati, desiderosi di misurarsi su un tracciato caratterizzato da un paesaggio mozzafiato, lungo la vecchia strada provinciale per la Sila. Nel corso degli anni tale gara è stata valida per il Campionato Europeo della Montagna. Il fascino e l’attrazione per questa meravigliosa gara sono rimasti immutati: il tracciato offre una cornice paesaggistica spettacolare, immerso nei boschi del Parco Nazionale della Sila.
La prossima edizione si terrà dal 30 giugno al 1 luglio. Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 25 giugno e per poter partecipare è necessario compilare il modulo scaricabile qui; mentre il programma completo dell’evento è disponibile qui. Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale dell’evento.

Mappa del percorso – Fonte: www.coppasila.it

 

Rievocazione della Coppa Sila e del circuito cittadino “Città di Cosenza”.

Ieri mattina presso il Chiostro di San Domenico si è tenuta la presentazione della “XIII edizione della rievocazione storica della Coppa Sila” e la presentazione della “I edizione della rievocazione del circuito cittadino “Città di Cosenza”. Un tuffo nel passato grazie alla partecipazione di Francesco De Falco, nipote dell’organizzatore della prima edizione, che ha raccontato come la nascita della corsa automobilistica 94 anni fa, fu dovuta principalmente a finalità benefiche ed in particolare alla raccolta fondi per la costruzione dell’Ospedale dell’Annunziata. Francesco De Falco ha sottolineato come la Coppa Sila esercitava un fascino rilevante sui piloti, i quali si sfidavano a colpi di acceleratore alla conquista dell’ambita Targa Florio.

La Scuderia Brutia Historic Cars con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, ha organizzato per sabato 16 e domenica 17 giugno, la XIII edizione della rievocazione storica della Coppa Sila.
Saranno ben 35 gli equipaggi delle auto storiche, provenienti da diverse regioni del Sud Italia che sabato si sfideranno lungo le vie della città di Cosenza mentre domenica 17 giugno i concorrenti si sfideranno in una prova cronometrata lungo il percorso storico della Coppa Sila, con arrivo a Camigliatello Silano. La partenza è prevista alle ore 10:00 da Piazza dei Bruzi, Cosenza. Potranno partecipare all’evento tutte le vetture costruite prima del 1964 ed è previsto un premio per la vettura più antica in gara.

 

Fonte immagine di copertina: www.coppasila.it